Affamati al Mandela Forum! Notte di FreeStyle dei Daboot.

Autore: Enrico

Ci eravamo persi l’evento a Viareggio, evidentemente non era stato sufficientemente pubblicizzato, ma saputo che si sarebbe ripetuto a Firenze, non ce lo saremmo certo perso di nuovo! E così via, un freddo sabato di dicembre si parte auto muniti e si sfida il nebbione della Firenze-mare alla ricerca di emozioni da brivido. Arriviamo al Forum con lauto anticipo (memori dei grandi concerti che ci hanno visto spettatori di recente, nutriamo una certa paura di rimanere imbottigliati nel traffico del capoluogo o di avere problemi a trovare parcheggio). Ma la zona Stadio si presenta fortunatamente tranquilla, moltissimo parcheggio, poca gente (se 3000 persone sono poche). Paninazzo con porchetta e birra fuori dal Mandela Forum, ingresso con un’ora di anticipo per cercare la posizione migliore (occhio al tabellone segna-punti che porta via una bella fetta di visuale) e posto più o meno centrale dal quale si possa vedere agilmente praticamente il 100% della zona ”salto”. Sul pavimento del palazzetto ci sono 4 rampe in bella mostra, ognuna di diversa la larghezza e lunghezza e il colossale ‘’rampone’’ per gli atterraggi, munito di parete verticale gonfiabile per attutire eventuali cadute a seguito di manovre sbagliate. L’atmosfera è carica di attesa, il pubblico è formato da Affamati, ragazzi giovani, patiti del tassello e freestyle e famiglie con bimbi frementi di assistere all’agognato spettacolo. L’evento parte con un po’ di ritardo, una breve presentazione di storiche moto toscane da cross e poi via, musica ed emozioni.

Ecco alcune spettacolari foto inviateci direttamente dai Daboot:

 dmg_8215

Si parte con Nicola L’Impennatore, un mago delle vespe che passa più tempo su una ruota che su due. Tra giochetti funambolici e penne da matti il pubblico si scalda a dovere. Quando una decina di campioni, diverse moto da cross, un quad, una motoslitta e un Piaggio Sì sì presentano al centro del forum, il pubblico si zittisce per il richiesto minuto di silenzio in ricordo di quel gigantesco personaggio che è stato Nelson Mandela, scomparso pochi giorni fa.

freestyle_firenze_3

Dopo il doveroso riconoscimento, parte la festa. Un’ora di salti mozzafiato, piroette a testa in giù, intraversate per aria. Cose che di vedono solo in tv ma che grazie ai Daboot abbiamo visto dal vivo. Uno spettacolo che consiglio vivamente a tutti gli amanti del freestyle!

freestyle_firenze_6

Please follow and like us:
0