La temibile cavalcata dei 100 Guadi

La centoguadi è una cavalcata per moto da enduro e quad che si svolge ogni anno fra le colline di Volterra. Quest’anno presi dall’ entusiamo abbiamo deciso di partecipare con le nostre moto dual; una KTM 690 Enduro R e una BMW G650X Challenge, non proprio moto specialistiche ma comunque abbastanza enduristiche per provarci e per fare un po’ di esperienza dato che siamo alle prime armi con l’enduro.

La partenza era di buon’ora presso Saline di Volterra e ovviamente dopo una settimana di sole ci siamo ritrovati  allo start sotto il diluvio universale. Già di per se questa manifestazione è parecchio tosta ma con questa pioggia si è rivelata quasi impossibile.

centoguadi1

Arrivati a Saline abbiamo capito subito che le nostre moto non erano proprio adatte, il resto, più di cinquecento iscritti, guidavano moto da cross intorno ai 100kg con ruote tassellate molto aggressive, noi con moto da oltre 150kg montavamo delle Mitas E09 Dakar che si sono rivelate un pacco assoluto, sia nel fango, che nella guida su asfalto bagnato.

13307476_734565419979854_7004661735762880758_n

Il percorso è ben segnato ed è composto da dieci tappe, riusciremo solo a farne sei prima che il fisico ci molli su un salitone fra i boschi.

La prima tappa è stata un delirio, quel fango appiccicoso tipico delle colline toscane ci ha fatto dannare ma siamo comunque riusciti a venirne fuori, le altre tappe sono state altrettanto difficili e i guadi che abbiamo passato saranno stati si è no una decina, gli altri novanta chissà dov’erano.

Al primo ristoro le facce degli altri partecipanti vendendoci arrivare con le nostre moto ci hanno nuovamente fatto capire che siamo senza cervello, o meglio, con una giusta preparazione fisica probabilmente saremmo riusciti a finire tutte e dieci le tappe, ma spingere più di 150kg di moto dopo ore di fatiche è veramente impossibile.

Comunque al di là delle imprecazioni è stata una bella giornata per capire i nostri limiti e i limiti delle nostre motorette, abbiamo conosciuto un sacco di ragazzi sempre disponibili a darci una mano nelle salite impossibili, ma soprattuto abbiamo assaggiato l’ enduro vero e riempito lo stomaco al pranzo offerto dall’organizzazione.

Tutti gli altri video li trovate sul nostro canale Youtube.

Saluti affamati

 

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *