La luminara (preparazione hardalpitour 2016)

Anche quest’anno per prepararci alla hardalpitour abbiamo organizzato un giro notturno in fuoristrada abbastanza impegnativo. Questo giro ci serve per capire principalmente lo stato dei nostri fari e la loro regolazione; troppo alti, troppo bassi? I faretti aggiuntivi vanno bene? Io ho deciso di aggiungere due faretti a led da 18W, Andrea monterà un faro alogeno da 50W e Simone anche lui opterà per dei led sulla sua KTM 990 Adventure.

Inoltre cogliamo l’occasione per fare delle rifiniture alle regolazioni del mono e delle forche; durante la hat, avremo una rollo da una decina di chilogrammi. Io non vorrei rimbalzare sui dossi come l’anno scorso per cui frenerò maggiormente l’estensione del mono, davanti sono ok. Durante questo giro di un paio d’ore cerchiamo anche di capire se la moto regge, quali viti si sviteranno, come fissare i bagagli e confidiamo nel fatto che se ci sono problemi particolari vengano fuori in questa piacevole serata.

Il capitolo gomme è a parte, ancora siamo indecisi se montare una gomma tuttofare tipo una k60 o una Desert oppure un tassello “duro” a discapito della tenuta. Infatti per raggiungere Garessio e rientrare da Sestriere dovremo spararci un bel po di autostrada e una gomma tassellata morbida non ci garantirebbe questo chilometraggio. Inoltre le gomme che montiamo ora cioè le Mitas E09 Dakar sul bagnato sono pessime e se durante i trasferimenti su asfalto becchiamo un acquazzone siamo fottuti, dovremmo andare veramente a passo d’uomo.

A questo punto credo che io monterò le sempreverdi Continental TKC80 che garantiscono una buona tenuta su strada e su sterrati. Certo sul fango soffrono, ma tanto l’anno scorso ho fatto la hat con le k60 e non ho avuto problemi.

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *