Seppie con la “bieta”: una ricetta da Viareggio

Continua per i motociclisti affamati la riproposizione di ricette “caserecce” e semplici, questa volta un tipico piatto dei nostri luoghi che secondo me integra la vita dei pescatori con quella dei contadini di una volta. Abbiamo avuto la possibilità di tradurre un post scritto in precedenza, qui la versione in Inglese (English Version). La nostra amica affamata di Tuscanycious ci racconta questo piatto:

seppie2

L’area toscana della Versilia ha molte ricette che provengono dalla tradizione di uomini di mare. Infatti, molte di esse sono state tramandate da padre a figlio. Una di queste è la ricetta delle seppie con la bietola: pochi semplici ingredienti uniti insieme per un risultato speciale. Mia nonna era solita prepararlo e un giorno, quando ero piccola, mi dettò la ricetta che io consulto ancora e che conservo con cura.

Prepariamola insieme!

Per 4 persone:
Ingredienti
– 1 kg di seppie fresche
– 700 gr di bietola
– 2 spicchi d’aglio
– un bicchiere di vino bianco
– olio extravergine
– sale
– peperoncino

Preparazione:

Fate un soffritto di olio, aglio e peperoncino. Successivamente mettete le seppie (tagliate e pulite) nel soffritto e fatele cuocere finché non saranno morbide.

seppie4

Dopo qualche minuto le seppie avranno assunto quel tipico colore rosa, aggiungete il vino e fatelo evaporare.

Aggiungere la bietola precedentemente tagliata e fate cuocere a fuoco lento per almeno mezz’ora.

Non fate ritirare troppo le seppie con la bieta: il ricco sugo sarà perfetto per servirlo insieme a fette di pane tostato.

Buon appettito!!!

seppie

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *