Intervista ad una affamata vegetariana

Noi motociclisti affamati siamo sensibili e curiosi per quel che riguarda le moto, il cibo e le culture.

In questa simpatica e breve intervista a Simona, affamata doc, vogliamo cercare di capire alcune piccole cose riguardo al pianeta dei vegetariani.

 

Ciao Simona, spiegaci in poche parole che vuol dire essere vegetariani e la differenza con il vegano.

Essere vegetariani significa escludere dalla propria alimentazione ogni genere di carne (pesce compreso). Un vegetariano può abbracciare un’alimentazione ovolattovegetariana, oppure lattovegetariana, o ovovegetariana. Il vegano invece esclude dalla sua dieta ogni genere di carne (pesce compreso) e ogni derivato animale, quindi latticini, uova, persino il miele. Questo perché nella sua etica non si vuole sfruttare l’animale in nessun modo. Ok tutto questo è discutibile, ma sono scelte, che sono spesso dettate (quando fatte seriamente) da uno sviluppo di coscienza portato da eventi e da esperienze. Io parto dal presupposto che voglio essere tollerante e rispettare tutte le scelte che ogni individuo, in quanto libero di pensare, faccia.

Com’è che si diventa vegetariani?

Io sono vegetariana, tendente al vegan, questo anche per problematiche mie personali dettate da intolleranze varie. Fin da bambina ho sempre avuto un’intolleranza alle proteine animali e quindi molte difficoltà di digestione. Una volta scoperto l’arcano la mia vita è cambiata, ho mangiato bistecche e ragù per anni ma solo 13 anni fa ho capito che dovevo assecondare il mio corpo se volevo star meglio. Il mio percorso è iniziato nel 2000, togliendo prima le carni rosse, poi le bianche e infine il pesce… il tutto in sei mesi, per non avere problemi ematologici. Poi con il tempo ho sentito l’intolleranza ai latticini, che son sempre proteine animali, e alle uova, e allora succede questo, io a casa sono vegan, fuori mi arrangio, e resto vegetariana.

Quando hai fame cosa ti viene in mente?

Quando ho fame mi viene in mente un sacco di roba, dipende dal periodo: la pasta – e i cereali in genere – con le verdure sono il mio cibo preferito.

Cosa hai nel frigorifero?

Nel mio frigorifero ci sono molta frutta e verdura e molti formaggi di derivazione vegetale, nella dispensa trovate molti legumi, pasta… insomma non sono secca, lo vedete anche voi… per mangiare mangio!

Qual’è il piatto vegetariano che più ti piace?

Ci sono dei prodotti letteralmente sconosciuti a chi non è vicino al mondo veg, e sono il seitan, che è un derivato del frumento, con il quale preparo un ragù, che ha fregato molti dei miei amici onnivori. Si prepara con un procedimento molto particolare, che vi spiegherò se vorrete, però si trova anche in commercio nei supermercati e con questo si prepara un ragù proprio come nel modo classico.

Se la bistecca sta all’affamato-carnivoro, cosa sta all’affamato-vegetariano?

se la bistecca sta all’affamato carnivoro, all’affamato veget/vegan stanno tagliolini e fagioli… senza cotenna però non fate i furbi!!!

Sei dimagrita?

Diciamo che io sono molto golosa… i dolci mi fregano… sia veget che vegan…. perché lo zucchero è una gran fregatura

È difficile fare la spesa al supermecato? I ristoranti offrono menù vegetariani?

Fare la spesa è facile, ci sono poi supermercati bio veg veget e anche ai ristoranti ormai il menù vegetariano c’è sempre.

Quali sono secondo te i vantaggi di essere vegetariani?

Il vantaggio di essere vagetariano o vegano sta nell’avere una digestione più facile, nella salute. Per quanto uno sia giovane e si senta bene, il sangue parla chiaro, io avevo sempre colesterolo alto, oggi questo non succede, e poi per quanto mi riguarda, ho avuto un’esperienza in un allevamento che mi ha convinto che la mia strada era questa, aiutata dalle mie intolleranze. Io non bevo neppure alcool e ho smesso di fumare, in seguito a questa scelta, ma la mia vita è comunque bella interessante, e io mi diverto lo stesso. Ho bevuto fumato fatto uso di droghe… ho provato ciò che volevo, e ho scelto …come è giusto che sia.

Ti facciamo schifo quando sbraniamo carne o altri derivati animali?

Quando mi siedo ad un tavolo con persone che la pensano diversamente da me esigo rispetto, esattamente come io porterò rispetto a loro. Io sono veget vegan, tu no? Bene: tu mangi nel tuo piatto, io nel mio… ognuno fa le sue scelte. Il mio ex compagno mangiava carne, fumava e beveva vino, ma io non gli ho mai imposto di cambiare… però mi ha sempre rispettato, e io idem… quindi potete mangiare quello che volete a patto che rispettate le mie scelte. Il problema sorge quando qualcuno si sente superiore e demonizza le scelte degli altri… ma tra persone civili questo non accade mai.

Qual’è il sostituto del salamino per un vegetariano?

Si sono inventati affettati vegetariani, che sono anche buoni, ma io posso farne a meno, ci sono wurstel veg però io non li compro… insomma il mondo del veget veg è vastissimo, e vi assicuro che non restereste mai affamati alla mia mensa…

Grazie Simona ora ne capiamo tutti un po’ di più. Alla prossima.

Saluti

Lo staff del motociclista affamato

Please follow and like us:
0