I “muscoli” di Jan

Come presto capirete non si parla di palestra, pesistica e fisici scolpiti nell’acciaio ma di buona cucina, quella vera. I “muscoli” o cozze ripiene alla Viareggina di Jan (esemplare adulto di affamato non motorizzato), sono una tipica ricetta delle nostre zone. Questo piatto fa parte della cosidetta “cucina povera”, un modo di cucinare dei nostri nonni che serviva spesso a rafforzare caloricamente piatti semplici, in questo caso le cozze.

Le cozze alla Viareggina mischiano i sapori di mare a quelli di terra ed il risultato è entusiasmante.

Gli ingrediendi per questa mitica ricetta sono:

Muscoli (Cozze)


per il ripieno:

Mollica di pane (precendetemente bagnata nel latte)
Carne macinata di manzo
Parmigiano grattugiato (se piace)
Aglio
Prezzemolo
Sale e pepe
Uovo
“Peporino” in alcune varianti

Per l’umido:
Pomodori pelati
Olio extravergine
Sale (quasi nulla i muscoli sono già salati “di suo”)
Uno spicchio d’aglio
Peperoncino
Zenzero
Non mi sto a dilungare troppo nella prepazione e queste sono le indicazioni dello chef Jan:

Prima di tutto si prepara il ripieno: carne macinata di manzo, pane ammollato nel latte e strizzato bene, parmigiano, un OVO, peporino, sale, pepe, si mescola tutto con le mani e si mette in frigo.
Si prendono i muscoli, si puliscono “ammodino”, e si aprono CRUDI infilandoci un coltellino dentro dalla parte dove si aprono e facendolo scivolare lungo il perimetro del guscio. Una volta aperti si fa fare “clic” al guscio prendendo le due parti in mano e muovendole: una in un senso e una in quell’altro. Questa operazione impedirà al guscio di aprirsi in cottura.
Si prepara un sughetto con aglio olio zenzero, un po’ di pomodoro e si fa cuocere un pochino, ma poco eh, e si spengne. Il sugo non deve “esse” tirato a olio.
Si riempiono i muscoli col ripieno, si chiudono e si mettono nel sughetto.
Quando la carne è cotta i muscoli son pronti. “Devin coce” piano piano e si deve anche asciuga’ l’acqua che rilasciano.
Buon appetito affamati!
Please follow and like us:
0